Krishnamurti

Krishnamurti

"Scoperto" da bambino dai membri della Società teosofica e venerato come l’incarnazione del Buddha Maitreya e nuovo Messia, ha saputo rinunciare al suo ruolo leader spirituale per rimanere fedele all’unico compito che si era prefisso: liberare l’uomo dai suoi condizionamenti. Il più importante lascito di Krishnamurti sono le scuole nate sotto la sua ispirazione, nelle quali oltre agli strumenti tecnici e pratici per funzionare con chiarezza ed efficienza nella società, si cerca di creare l’atmosfera che permetta ai bambini di svilupparsi in esseri umani senza frammentazioni. Krishnamurti diceva che l’individuo deve essere completamente libero e negava ogni autorità spirituale. Affermava che tutte le fedi, tutti gli ideali altro non sono che tragiche illusioni: paralizzano l’uomo e distorcono il suo rapporto con la natura e con gli esseri umani.

1. Noi siamo il mondo
2. Il risveglio dell’intelligenza
3. La scoperta della libertà

Il filosofo Krishnamurti è stato uno dei maestri spirituali più straordinari dello scorso secolo, eppure gran parte della sua vita è ancora avvolta nel mistero.

Prezzo: Fr. 20,00 Metti nel carrello